Radio Kairos in diretta da Enolibrì – dal 13 al 16 marzo al TPO

12 marzo 2014
Scritto da Radio Kairos

enolibri

Dal 13 al 16 marzo Radio Kairos stravolge gioiosamente il proprio palinsesto: dalle 18.30 saremo in diretta radiofonica da Enolibrì con libri, parole, vino, musica, cibo, concerti, assaggi. Vi racconteremo i quattro giorni della rassegna organizzata dal TPO e dedicata ai vignaioli e alle case editrici indipendenti: lo faremo sulle nostre frequenze, con la polifonia di voci che ci è consueta.

Da giovedì 13 a domenica 16 marzo, dalle 18.30 su 105.85 fm a Bologna o in web streaming dal sito www.radiokairos.it .

Enolibrì è una rassegna di quattro giorni che si svolge al TPO di Bologna. Il format nasce nel 2010 come Critical Book And Wine. Dal 2013 invece un piccolo colibrì ha dato origine al nuovo nome del festival, che è rimasto però intatto nello spirito: dare spazio, visibilità e sostenere le esperienze di indipendenza legate alla produzione di vino e di libri. Lo spazio si trasforma in una grande enolibreria che a sua volta diviene location per dibattiti, concerti, degustazioni e presentazione di libri, il tutto affiancato dalla possibilità di assaggiare prodotti locali e a chilometro zero o di cenare con cucina tradizionale o vegana.

I libri

Saranno sei i libri che presenteremo durante il festival: narrativa, saggistica e fumetti con gli autori e molti ospiti.

Si parte giovedì 13 alle ore 20.00 con il libro dell’esordiente Salvatore Pireddu, “Camera Vera Occasione”: un debutto che parla di Bologna e della vita da fuori sede. Ad accompagnarci in questo racconto oltre all’autore, sarà presente Danilo “Maso” Masotti. Un autore di Bologna per un giovane autore sardo.

Venerdì 14, sempre alle ore 20.00, faremo invece un viaggio in Calabria con “Al di là della Mala” con gli autori Silvio Messinetti e Claudio Dionesalvi che ci porteranno alla scoperta delle ferite aperte di una terra in cui non c’è solo il problema del ‘ndragheta, ma una devastazione ambientale su più fronti.

Sabato 15 si parlerà alle 18.00 dell’ebook dedicato alla figura del giovane hacker Aaron Swartz, morto suicida un anno fa e diventato emblema delle libertà della rete. A descriverci la sua figura e a farci capire come sia diventato un simbolo a livello mondiale, ci saranno il curatore del libro Andrea Zanni e Marco Trotta. Alle 20.00 sarà il turno dei fumetti: arriva infatti a Enolibrì il “Piccolo atlante storico geografico dei Centri Sociali italiani”, il coraggioso reportage/guida di Claudio Calia, che verrà presentato da un ospite particolare, il cantante de Lo stato sociale, Lodo Guenzi.

Con altri due libri in programma si chiuderà domenica 16: alle 19.30 Giuseppe Chili presenterà il suo “Addio Ragazze di Avignone”, un thriller di respiro internazionale, ambientato tra il mondo dei writers, orgogliosi e precari, e quello dei critici, artisti, galleristi e degli altri pesci che nuotano nell’acquario dell’arte contemporanea. Alle 21.30 si concluderà con una presentazione-performance: Peppe Voltarelli presenterà il suo libro autobiografico “Il Caciocavallo di Bronzo” e ascolteremo in musica le mille avventure di un cantastorie moderno in giro per il mondo.

Le degustazioni

Quattro i produttori vitivinicoli presenti, con le degustazioni di vini e gli incontri con i vignaioli, alla scoperta dei gusti, dei sapori e della loro storia. Si parte giovedì alle 19.30 con Emilio Placci e la sua Azienda Agricola Biologica Il Pratello, di Modigliana (FC), che ci racconterà l’esperienza di produrre il vino in modo biologico e naturale. Venerdì 14 sempre alle 19.30 sarà la volta di scoprire i vini dei Colli Euganei e dell’azienda Ca’Lustra in provincia di Padova, ad accompagnarci uno dei titolari Marco Zanovello, che ci parlerà anche delle scelte legate all’agricoltura biologica, la sostenibilità ambientale, sociale ed economica. Sabato alle 19.30 arriverà Ottavio Rube per raccontarci la storia, la filosofia e i prodotti della Cooperativa Agricola Valli Unite della provincia di Alessandria, con una degustazione di vini e salumi. Infine domenica 16 alle 20.00 avremo il piacere di ascoltare un’esperienza di viticultura biologica nel Sud d’Italia con la presenza di Francesco De Franco dell’Azienda Vinicola A’ Vita di Cirò Marina, in provincia di Crotone.

La musica

Come ogni anno anche la musica sarà protagonista durante le serate di Enolibrì, che diventerà il luogo per la presentazione di nuovi album e produzioni musicali.

La prima sera saranno ospiti due gruppi prodotti dalla FuUz Record di Bologna: i Minimal Joy e gli iBerlino, che presenteranno in anteprima assoluta i brani dal loro nuovo album “Negli anni luce”. Presenti alla serata il soprano e cantautrice Mariella Masi, Lorenzo de Boni dei Yin&Yang al dijeridoo, Mario Sboarina (Memorie del SottoSuono) al sax, FaBioFuzz Registrazione Missaggio al basso e drum machine, Fabio Pulcini alle chitarre e Kain Malcovich alla voce, piano, chitarre elettriche e loop. L’evento è inserito all’interno della rassegna Mob – molecole bolognesi 2014.

Il venerdì si rinnova la collaborazione con Sfera Cubica, Modernista e l’etichetta Trovarobato Parade, che per l’occasione propone Voilà la Parade IV. Ad aprire le danze Trees of Mint, il progetto solista del funambolico chitarrista sperimentatore Francesco Serra, che ci introdurrà al concerto dei Junkfood, che per la prima volta a Bologna suoneranno i brani del loro ultimo e acclamattissimo lavoro uscito a febbraio “The Cold Summer of The Dead”.

Il sabato sul palco il debutto assoluto della nuova formazione della band bolognese Oh!theladystone, che presenterà i nuovi brani del labirintico progetto The Maze. A seguire un gradito ritorno che si rinnova grazie alla collaborazione con La fabbrica etichetta indipendente: i 2Pigeons presenteranno il loro originalissimo lavoro “Akustik”, nuovi e vecchi brani rivisitati in veste acustica e intimista.

Domenica la musica sarà protagonista dei racconti di Peppe Voltarelli, con un show segreto tutto da scoprire.

Eventi speciali

Due gli eventi speciali in programma la domenica pomeriggio.

Dalle ore 17.00 ci sarà il Laboratorio “La seconda vita del rifiuto”, un momento di riciclo creativo per bimbe e bimbi, curato dall’esperienza di Làbimbi nata all’interno dell’ex Caserma Masini. Durante la giornata ci sarà la presenza de La BIBLIOCICLETTA, il progetto di biblioteca itinerante della Biblioteca Meridiana – Associazione La luna nel pozzo, una vera propria biblioteca viaggiante, con una dotazione libraria di base di circa 200 volumi che verrà aggiornata in relazione all’evento.

Campagna Macero NO

Enolibrì 2014 aderisce alla campagna MaceroNo lanciata da DeriveApprodi, :duepunti, Eleuthera e Alegre. Sarà una possibilità per ogni spazio autogestito di acquistare a 3 euro alcuni titoli destinati al macero. La produzione, la distribuzione, la commercializzazione del libro come principale strumento di diffusione del sapere individuale e sociale sono sconvolti da una incessante concentrazione dei poteri che ne governano i meccanismi di funzionamento. Le librerie indipendenti, fino a un decennio fa luoghi privilegiati della cura e della diffusione della bibliodiversità, stanno subendo una sistematica distruzione o l’assorbimento in quelle di catena di proprietà dei grandi gruppi editoriali. Gli editori indipendenti vedono quotidianamente ridursi gli sbocchi distributivi della loro produzione che si accumula in giacenze il cui costo gestionale diventa insostenibile. Da qui la scelta obbligata di macerare centinaia di migliaia di libri spesso di notevole qualità e pregio. La campagna vuole sensibilizzare a provare a trovare delle alternative reali e praticabili a questa scelta. Maggiori informazioni: ufficiostampa@deriveapprodi.org

Sostieni l’indipendenza: l’ingresso è 1 euro

—————

Follow Us

#enolibri2014

Evento Fb: http://bit.ly/enolibrì2014

Facebook: http://www.facebook.com/enolibritpo

Pinterest: http://www.pinterest.com/enolibri/

Instagram: http://instagram.com/enolibri

GooglePlus: Enolibrì Tpo

Mail: enolibritpo@gmail.com

Tags: , , , , ,

Inserisci un commento

Blue Captcha Image

*

Sostieni la radio

Nella tua dichiarazione dei redditi puoi destinare il 5 per mille dell'IRPEF direttamente a Radio Kairos 105.85fm. Indica nel tuo modello Unico, 730 o CUD il codice fiscale 92 03 08 50 371

Campagne

YesWeCash

RSS Dicono di noi

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.