CINQUE ANNI DI “SIGNORE E SIGNORI IL WELFARE E’ SPARITO” – PODCAST 26 APRILE 2016

29 aprile 2016
Scritto da radiokairos

manifestazione_casalecchio11_032
“7° incontro nazionale RENOS, Roma sabato 30 aprile. Piattaforma ReNOS per ricomprenderne i possibili utilizzi e ampio spazio sarà dedicato alla questione del rinnovo del Ccnl delle Coop. Sociali scaduto ormai da tre anni, legge Iori (PDL 2656), Proposte di linee guida per i bandi dei gruppi socio-educativi e Manualetto di Autodifesa del Lavoratore Sociale”, ne parliamo con Fabrizio Manes (Assistenti educativi culturali – Roma), Stefania Tenan (Educatori senza diritti – Milano/Brianza) e Matteo degli Operatori Sociali Milano. Buon ascolto

Link: https://soundcloud.com/radiokairos/signore-e-signori-il-welfare-e-sparito-26-aprile-2016

CINQUE ANNI DI “SIGNORE E SIGNORI IL WELFARE E’ SPARITO”
26 aprile 2011 – 26 aprile 2016 5 anni di libera informazione sul mondo del welfare
Non è vero che non avevo niente, ho avuto la radio.
(Marilyn Monroe)
Credo che in quel 26 aprile 2011 nessuno di noi immaginasse che saremmo arrivati fin qui. A riascoltarla ora quella trasmissione quanti balbettii, quanti silenzi imbarazzati, ritmi radiofonici da inizio novecento, quasi sicuramente nessun ascoltatore. Eppure è da lì che siamo partiti, è in quel giorno che abbiamo premuto il tasto start di questa lunga avventura. A Casalecchio si era in piena lotta contro il tentativo della classe dirigente locale di ridurre drasticamente la quantità e la qualità dei servizi che con molta fatica in tanti di noi avevamo contribuito a costruire su quel territorio. L’intuizione di aprire un canale di comunicazione permanente con il nostro mondo di riferimento è nata lì, dal bisogno antico come il mondo che ogni Davide ha: dotarsi di una fionda per combattere il suo Golia personale. Poi siamo diventati altro e siamo andati altrove, a testimoniare storie, lotte, passioni nate, morte e risorte sul nostro territorio e in ogni angolo di questo nostro paese. Siamo rimasti gente di parte: la nostra è ancora quella di chi sogna e si adopera per un mondo meno diseguale. Quante bottiglie di birra abbiamo stappato, musica e lotta, informazione e socializzazione, più una radio bar che un qualunque studio radiofonico. Quanta strampalata umanità è passata in questi cinque anni in quei tre metri per quattro di Via Casarini. Ricordarli e ringraziarli tutti è impossibile, ma il TPO che ci ospita e Flavia, la nostra direttrice, che ci sopporta, meritano un pensiero speciale. Signori e signore, il welfare forse è sparito. Noi ancora no.

La Redazione

Inserisci un commento

Blue Captcha Image

*

Sostieni la radio

Nella tua dichiarazione dei redditi puoi destinare il 5 per mille dell'IRPEF direttamente a Radio Kairos 105.85fm. Indica nel tuo modello Unico, 730 o CUD il codice fiscale 92 03 08 50 371

Campagne

YesWeCash

RSS Dicono di noi

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.